La sostenibilità dei materiali plastici fa due importanti passi avanti grazie alla ricerca Eastman

Eastman-Copoliestere-Eastar
Quando l’innovazione trova il suo partner
6 Maggio 2019
Tritan Fibra vetro, una novità in esclusiva.
15 Luglio 2019
Ti teniamo
aggiornato

Due importanti passi avanti verso la sostenibilità

Negli ultimi anni si parla sempre più dell’economia circolare, ovvero della possibilità di creare una catena virtuosa che, riciclando i prodotti giunti a fine vita, li rimette in produzione valorizzandoli ed evitando costosi smaltimenti o dannosi inquinamenti. Una prospettiva già largamente perseguita in vari settori compreso quello dei prodotti in plastica che però, sino a ieri, presentava degli ostacoli ritenuti insormontabili.

Infatti, se con le tradizionali tecnologie meccaniche di riciclaggio è da tempo possibile trattare i più generici rifiuti di plastica, ciò non era vero per i rifiuti di poliestere e per i rifiuti di plastica più complessi tra cui le plastiche non poliestere e le plastiche miste. Ed è qui che entra in gioco l’innovativa ricerca Eastman, azienda globale specializzata nella produzione di materiali plastici.

Questa volta però non si tratta di un nuovo materiale dalle performance superiori ma di due inedite soluzioni presentate, in rapida successione, in marzo e aprile di quest’anno.

Metanolisi e il riciclo circolare

La prima è una tecnologia di metanolisi per il riciclo circolare dei poliesteri in grado di far sì che gli scarti di materiale possano essere de-polimerizzati in modo da ritornare alla resina base, riutilizzabile per produrre polimeri a base poliestere.

Il carbonio rinnovato

La seconda riguarda invece la tecnologia “Carbon Renewal”, ovvero rinnovamento del carbonio, capace di consentire il riciclo degli scarti dei polimeri più difficili da trattare. In pratica il processo ossida parzialmente la plastica e la converte in molecole base da riutilizzare per la produzione di copoliesteri.

Passi verso la sostenibilità

Due importanti passi avanti sulla strada della sostenibilità dei materiali plastici, quindi, giunti tempestivamente a rasserenare un quadro in cui la dispersione della plastica nell’ambiente è una fra le maggiori emergenze planetarie, da combattere anche con ricerche come queste portate avanti da Eastman per la salvaguardia della natura e della nostra salute.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie cliccando sul pulsante a lato, clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi